Condizioni di servizio

(ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n.196 del 30 giugno 2003)


a) i dati personali sono richiesti per le seguenti finalità:


1) gestione del servizio da Voi prescelto nella presente sezione;Il conferimento di tali dati è obbligatorio ed un eventuale rifiuto a rispondere comporta l’impossibilità per Ampe.it di fornire il relativo servizio.

2) comunicazioni promozionali, indagini di mercato, analisi economico/statistiche, programmi a premi, rilevazioni del grado di soddisfazione della clientela, attività di marketing volte a premiare i clienti in ragione agli eventuali acquisti attraverso l’invio di locandine pubblicitarie e documentazione promozionale cartacea, e-mail, sms o mms; Il conferimento di tali dati è facoltativo. Tali dati potranno essere comunicati da una propria divisione all’altra e alle società del gruppo al quale appartiene Ampegroup.


b) Il trattamento dei Dati avviene mediante l'utilizzo di strumenti manuali, informatici e telematici, da parte della Ampe.it. In ogni caso il trattamento avviene con logiche strettamente correlate alle finalità sopra indicate e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei Dati, i quali saranno altresì gestiti e protetti in ambienti il cui accesso è sotto costante controllo.

c) Titolare del trattamento è la Ampe.it, nella persona del Legale Rappresentante. Le eventuali istanze ai sensi dell’art. 7 del d.lgs. 196/03 dovranno essere indirizzate a Ampe.it.


d) In relazione al trattamento dei predetti dati l’interessato, ai sensi dell'art. 7 del d.lgs. n. 196/2003, ha diritto di ottenere: 
1. la conferma dell'esistenza o meno dei suoi Dati, la loro comunicazione in forma comprensibile e la conoscenza della loro origine nonché della logica su cui si basa il trattamento;
2. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge;
3. l'aggiornamento dei Dati, la loro rettificazione o, quando vi abbia interesse, la loro integrazione;
4. l'attestazione che le operazioni di cui ai precedenti punti 2 e 3, sono state portate a conoscenza di coloro ai quali sono stati comunicati, sempre che non risulti impossibile o comporti un impiego di mezzi sproporzionato.

Il Cliente ha inoltre diritto di opporsi per motivi legittimi al trattamento dei dati. 
L’interessato, unitamente alla compilazione del presente schema, esprime il proprio consenso per le finalità esclusive ed obbligatorie di cui al punto a1).
L’interessato esprime, ai sensi dell’art. 23 del d.lgs. 196/2003, il proprio consenso al trattamento dei dati per le finalità di cui al punto a2) e alla comunicazione dei dati secondo le modalità indicate.

Condizioni di vendita

- 1. Premessa
Le presenti condizioni generali di fornitura si applicano integralmente ad ogni ordine salvo deroghe particolari scritte inviate da Ampe.it al Cliente.
Il conferimento dell'ordine comporta l'accettazione integrale delle presenti condizioni generali di vendita.

- 2. Prezzi e Ordini
I prezzi indicati sul nostro sito sono indicativi e possono subire variazioni senza alcun preavviso.
In ogni caso farà fede il prezzo che sarà indicato sulla conferma d'ordine che verrà inviata al cliente in seguito all'invio di un ordine.
Il cliente avrà pertanto facoltà di accettare o meno la conferma d'ordine, qualora dovesse riscontrare una discordanza dei prezzi.
L'accettazione di una conferma d'ordine potrà essere manifestata mediante l'effettuazione del pagamento tramite transazione PayPal a saldo o bonifico bancario.
Le uniche forme di pagamento accettate sono Paypal e bonifico bancario.
Non è necessario possedere un conto PayPal per effettuare il pagamento in quanto è possibile pagare una fattura PayPal anche con Carta di Credito e Carta ricaricabile (Postepay, PayPal Card, ecc...)

- 3. Spedizioni 
Le spese di spedizione e assicurazione della merce spedita sono da preventivare chiamando il ns numero 030/9048283 oppure mandando una mail ainfo@ampegroup.eu.

La spedizione standard in Italia viene effettuata con il servizio UPS o BRT in base al tipo di merce ordinata.
Questo servizio prevede la consegna entro 4/5 gg lavorativi successivi alla partenza del materiale.
Non saremo responsabili in alcun modo, qualora il corriere non riesca ad effettuare la consegna nei tempi previsti.
Il cliente ha la facoltà di chiedere che la spedizione venga effettuata, a proprie spese, con un corriere alternativo, da lui scelto.
Nel caso non venga espressa altra preferenza, si intenderà pertanto accettato l'utilizzo del servizio standard.

E' possibile richiedere che la consegna della merce ordinata venga effettuata ad un indirizzo diverso da quello di fatturazione.
La richiesta di destinazione ad altro indirizzo può essere fatto solo contestualmente all'ordine, e dovrà essere riportato anche sulla conferma d'ordine.
Qualora la diversa destinazione, per un errore, non dovesse figurare sulla conferma d'ordine, o il cliente dovesse richiederla successivamente, bisognerà richiedere la riemissione della conferma d'ordine rettificata, per essere certi che in fase di evasione dell'ordine, venga rispettato l'indirizzo alternativo.
Nel caso in cui, per un motivo qualsiasi, l'indirizzo di consegna diverso da quello di fatturazione non dovesse figurare sulla conferma d'ordine e il cliente non dovesse richiedere la correzione e la conseguente riemissione della conferma d'ordine, la consegna verrà effettuata all'indirizzo di fatturazione, declinando ogni responsabilità per tutto ciò che ne dovesse derivare.

SPEDIZIONI ALL'ESTERO

Le spese di spedizione all'estero sono sempre a carico dell'acquirente e verranno di volta in volta calcolate in base alla destinazione e al peso.

- 4. Evasione degli ordini. 
Sarà nostra cura evadere gli ordini prima possibile.
La tempistica per l'evasione di un ordine varia in funzione della disponibilità a magazzino della merce ordinata. 
Qualora la merce fosse in pronta consegna, l'ordine verrebbe evaso il giorno successivo al pagamento PayPal (o dopo 2 giorni nel caso di bonifico bancario).

- 5. Resi e rientri per riparazione o sostituzione. 
Il rientro della merce, in tutti i casi, deve essere prima espressamente autorizzato da Ampe.it.
Il rientro può essere richiesto per errato ordine, errata fornitura..
La richiesta di rientro per errato ordine o errata fornitura può essere inoltrata per chiedere la sostituzione con altre apparecchiature o per chiedere il reso ovvero il rimborso di quanto pagato.
La richiesta di rientro per errato ordine o errata fornitura deve essere inoltrata entro e non oltre 7 giorni dalla ricezione della merce.
In seguito alla richiesta di rientro, se questa viene autorizzata, verrà comunicata la lettera di vettura da apporre sul pacco per il ritiro tramite corriere espresso.
E' importante che l'imballaggio del materiale venga effettuato con la massima cura, adottando tutte le precauzioni necessarie per evitare danneggiamenti durante il trasporto.

Per le richieste di reso per errato ordine dovranno essere restituite CON il loro imballo originale e non dovranno risultare in alcun modo manomesse.

Non sarà possibile chiedere la restituzione di soldi per merce rientrata per errato ordine.

- 6. Resi e rientri per sostituzione in seguito al danneggiamento dovuto al trasporto. 

Il rientro può essere richiesto nel caso in cui la merce dovesse risultare danneggiata durante il trasporto. 
Se il danno è evidente già alla ricezione del pacco, si consiglia di evidenziarlo subito al corriere e di ritirare il pacco solo se sulle copie delle lettera di vettura viene indicato chiaramente che il pacco viene accettato con riserva di verifica e quantificazione del danno per poterne eventualmente richiedere il rimborso. 
Per potere richiedere la sostituzione del materiale danneggiato durante il trasporto è indispensabile che ci venga data tempestivamente comunicazione.
Consigliamo pertanto ai nostri clienti di verificare subito e molto attentamente le condizioni del materiale al momento della ricezione, poichè non sarà possibile accogliere richieste di sostituzione per danneggiamento oltre il 7° giorno dal momento della ricezione.
E' importante che l'imballaggio delle apparecchiature venga effettuato con la massima cura, adottando tutte le precauzioni necessarie per evitare ulteriori danneggiamenti delle stesse durante il trasporto.
Poichè verrà presentata richiesta di rimborso al corriere, il cliente dovrà rispedire anche il pacco che conteneva la merce danneggiata, perchè il corriere potrebbe richiederci di mostrare l'involucro del pacco stesso prima di autorizzare il rimborso.
L'ideale sarebbe quindi di rispedire l'intero involucro con dentro il materiale danneggiato, racchiudendo il tutto all'interno di un'altra scatola per lasciare intatto quello della spedizione precedente.
Le apparecchiature verranno prima controllate, quindi verrà data comunicazione al cliente riguardo l'eventuale spedizione delle apparecchiature in sostituzione.

 7. Pacchi in ritardo di consegna, non consegnabili, smarriti o manomessi. 
Nel caso in cui un pacco non dovesse essere consegnato entro la tempistica prevista, suggeriamo al cliente di contattarci per e-mail all'indirizzo info@ampegroup.eu per darcene comunicazione.
Verrà effettuata una verifica sullo stato della spedizione per capire se si è trattato di un semplice ritardo o di qualche altra problematica (es.: indirizzo errato, destinatario assente ecc...).

7.1 - Ritardo di consegna, mancata consegna per destinatario assente, mancata consegna per indirizzo errato o incompleto, mancato espletamento del servizio.

7.1.1 - Se dalla verifica della spedizione dovesse risultare un semplice ritardo, o l'impossibilità ad effettuare la consegna causa destinatario assente, ne verrà data comunicazione al cliente, per tranquillizzarlo, poichè la consegna sarà effettuata molto probabilmente il giorno lavorativo successivo.

7.1.2 - Nel caso si fosse trattato di impossibilità a consegnare causa destinatario assente, il cliente dovrà fare il possibile per consentire al corriere di potere effettuare la consegna il giorno successivo.

Per limitare al minimo questo genere di problematiche suggeriamo ai nostri clienti di indicare indirizzi di consegna facilmente individuabili, completi di numero civico e con l'indicazione del nominativo del destinatario presente in una insegna o nel pulsante del citofono.
Capita infatti che il corriere, non trovando l'indicazione del nominativo di destinazione sul citofono o in nessuna insegna, indichi l'impossibilità a potere effettuare la consegna, causa indirizzo errato o incompleto.

7.1.3 - Qualora la mancata consegna di un pacco, e il conseguente rientro al mittente, fosse dovuto alla comunicazione di un indirizzo di consegna errato o incompleto, da parte del cliente, si renderà necessario effettuare una seconda spedizione.
In questo caso il costo della seconda spedizione sarà a carico del cliente.

7.1.4 - Qualora la mancata consegna di un pacco, e il conseguente rientro al mittente, fosse dovuto a inadempienza da parte del corriere, si potrà procedere con una spedizione sostituitiva.
Qualora il costo della prima spedizione fosse stato interamente o parzialmente a nostro carico, anche il costo della spedizione sostituitiva sarà a nostro carico, riservandoci il diritto di richiesta di rimborso al corriere.

7.2 - Pacchi smarriti.
Nel caso in cui un pacco non dovesse essere consegnato entro una settimana dal giorno della spedizione, e verificando il tracking non dovesse trovarsene traccia, o il tracking dovesse risultare fermo a diversi giorni prima di quello della verifica, senza altro aggiornamento, molto probabilmente ci si troverà nello spiacevole caso di pacco smarrito.
Una volta fatte le dovute verifiche presso il corriere, se non si dovesse riuscire a trovare traccia del pacco, si procederà con una spedizione sostituitiva, per garantire comunque la ricezione della merce ordinata al cliente.
Verrà quindi chiesto al cliente, dopo avere ricevuto il primo collo, di accettare l'eventuale secondo, avvisandoci tempestivamente della ricezione dello stesso in modo da pianificarne in tempi brevi il ritiro a domicilio.

- 8. Casi in cui non è possibile avvalersi del diritto di recesso
Il diritto di recesso decade totalmente, per mancanza della condizione essenziale di integrità del bene (confezione e/o suo contenuto), nei casi in cui Ampegroup srl accerti: 
- Utilizzo anche parziale del bene e di eventuali materiali di consumo 
- La mancanza o il danneggiamento della confezione esterna e/o dell’imballo interno originale
- L’assenza di elementi integranti del prodotto (accessori,cavi,manuali,parti,…)
- Il danneggiamento del prodotto per cause diverse dal suo trasporto
Nei casi sopra indicati, Ampegroup srl provvederà a restituire al mittente il bene acquistato, addebitando allo stesso le spese di spedizione

- 9. Chi non ha diritto di recesso
Il consumatore non può esercitare tale diritto di recesso se acquista per finalità inerenti la propria attività lavorativa imprenditoriale o professionale ossia laddove avesse acquistato con Partita IVA, con relativa emissione di fattura.

- 10. Disdetta di un ordine
Il cliente può disdire l'ordine dandone semplice comunicazione per e-mail all'indirizzo info@ampegroup.eu, purchè lo stesso non sia stato ancora evaso.

- 11. Responsabilità.
L'Acquirente con I'ordine si assume la responsabilità dell'osservanza delle norme di legge e di sicurezza relative all'impiego dei prodotti acquistati. 
E' esclusa pertanto ogni responsabilità di Ampegroup per ogni e qualsiasi danno diretto o indiretto causato a persone o cose dall'impiego improprio dei prodotti forniti. 
Ampe.it in nessun caso può essere ritenuto responsabile, anche indirettamente, del mancato o insufficiente funzionamento dei prodotti e/o dei danni conseguenti.

- 12. Note legali.
Tutti i prodotti presenti sul nostro catalogo on line, sono distribuiti da Ampegroup. 
La fatturazione e la spedizione degli articoli acquistati e di completa responsabilità e cura di Ampegroup.